Back to top
Partner

Gianvito Riccio

Avvocato
Luogo e data di nascita
Taranto
6 Maggio 1975
Sede
Milano
Lingue
Inglese
Telefono
+39.02.778061
Fax
+39.02.76002790
Aree di attività
Lavoro
Iscrizione albi
Abilitato all’esercizio della professione di Avvocato, iscritto all'Ordine di Milano (2004); ammesso al patrocinio avanti la Corte di Cassazione e le Giurisdizioni superiori (2017)
Percorso formativo

Dottorato di ricerca in Diritto del Lavoro e delle Relazioni Industriali presso l'Università degli Studi di Pavia; Laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Pavia, magna cum laude

Esperienze
professionali
  • gennaio 2001-dicembre 2006: collabora con lo Studio Legale Savanco
  • gennaio 2007-agosto 2008: collabora con lo Studio Lablaw Failla - Rotondi - Zambelli
  • settembre 2008: collabora con CBA Studio Legale e Tributario occupandosi di diritto del lavoro, relazioni industriali, diritto e previdenza sociale e di agenzia commerciale. Dirige il team di legali specializzati in materia giuslavoristica e presta assistenza e consulenza professionale sia a favore di aziende nazionali che estere, sia in ambito giudiziale che stragiudiziale. Dal 2018 è Partner
Corsi di specializzazione
  • Master in “Diritto e Pratica del Lavoro” organizzato da Milano Meeting, superando l’esame finale (2004)
  • “Scuola d’Alta Formazione di Diritto del Lavoro” organizzata dall’AGI superando l’esame finale (2006-2008)
Impegni ed attività
  • membro di AGI
  • membro di AIDLASS
  • relatore a vari convegni e master in materia di diritto del lavoro e delle relazioni industriali
Autore di testi

E' autore di vari articoli e commenti editi su riviste giuridiche specializzate, tra cui:

  • Gli oneri procedimentali, in La nuova riforma del lavoro a cura di M. Magnani e M. Tiraboschi, Milano 2012
  • Contratto di apprendistato: tra principio di effettività ed obblighi di buona fede in executivis, in Dir. Rel. Ind., 2011, 121
  • Antagonismo fra diritto alla privacy e diritto alla difesa e criteri di bilanciamento, nota a Cass. 5 agosto 2010, n. 18279, in Arg. Dir. Lav., 2011, 168
  • Opzione per la prosecuzione del rapporto da parte del dirigente ultrasessantenne in possesso dei requisiti pensionistici e recesso del datore di lavoro (nota a C. App. Bologna, 19 settembre 2008) in Arg. Dir. Lav., 2009, 553
  • profili problematici in tema di opzione per l’indennità sostitutiva della reintegrazione (nota a Cass. 10 novembre 2008, n. 26920), in RIDL, 2009, 626
  • sulla possibile inerenza del progetto o programma ad una fase della «normale» attività aziendale (nota a Trib. Pisa, 29 maggio 2008), in Arg. Dir. Lav., 2009, 1420
  • principio di «tempestività» e ruolo del «tempo» nella giurisprudenza in tema di licenziamento per superamento del periodo di comporto (nota a C. App. Brescia 13 marzo 2008), in Dir. Rel. Ind., 2009, 1073